Aicp: Bene sanzione Parlamento Ue a Moi per comportamento verso assistenti



Aicp: Bene sanzione Parlamento Ue a Moi per comportamento verso assistenti Milano, 3 ott. (LaPresse) - “La sanzione comminata dal Parlamento Europeo all’eurodeputata cinquestelle Giulia Moi per quanto perpetrato nei confronti dei suoi assistenti e' un segnale molto importante di attenzione e tutela nei confronti del ruolo dei collaboratori. Un'attenzione, purtroppo, ancora assente nel nostro Parlamento, dove i collaboratori di deputati e senatori non godono di alcuna salvaguardia e riconoscimento professionale". Così in una nota l’Associazione Italiana dei Collaboratori Parlamentari (Aicp), che aggiunge: "Da anni la nostra Associazione sta portando avanti un’interlocuzione con gli Uffici di presidenza di Camera e Senato, proponendo l’adozione di una delibera che disponga la disciplina organica della figura dei collaboratori in analogia con quanto avviene negli altri parlamenti d’Europa". "Il Parlamento Europeo, con l’istruttoria interna sul caso Moi, si conferma un modello virtuoso da seguire, così da porre fine ad ogni forma di abuso nei confronti di chi quotidianamente, dalle retrovie, con il proprio lavoro contribuisce al buon funzionamento della macchina legislativa", conclude l'associazione. POL NG01 lcr/sgl 20181003T144435Z